La guerra in Ucraina potrebbe durare anni- Corriere.it

di Federico Fubini

Le rivalit tra i Paesi occidentali rallentano la ristrutturazione delle centrali di energia. Americani e tedeschi si contendono i ricchi contratti della ricostruzione

Il rapporto fra Olaf Scholz e Volodymyr Zelensky era partito male da quando il cancelliere tedesco era andato a Kiev pochi giorni prima dell’invasione. Zelensky voleva armi. Scholz, uomo di grandi letture, voleva discutere dell’imperialismo russo nella storia sulla base di uno scritto di Vladimir Putin.

Non sarebbe stato l’ultimo dialogo fra sordi per loro due. Nel governo tedesco, Scholz stato l’ultimo a convincersi di garantire i tank Leopard 2 all’Ucraina. Nel suo discorso al World Economic Forum di Davos, Scholz aveva lasciato cadere due frasi rivelatrici in proposito. Sulle forniture di armi non facciamo mai niente da soli, decidiamo insieme ai nostri amici e partner – aveva detto – e dobbiamo evitare che questa diventi una guerra fra la Russia e la Nato. Il cancelliere non intendeva muoversi sui Leopard se fosse stato lui il solo o il primo a sfidare la Russia con l’invio di quelle armi d’attacco. Era pi aperto invece dopo che gli Stati Uniti avessero i loro carri Abrams, i quali per non sono adatti al terreno: troppo grandi e complessi per poter essere usati…