La gran festa delle valute online potrebbe essere alla fine

Il mondo crypto non sembra granché fortunato. Ad oggi, la capitalizzazione di mercato dell’intero settore risulta essere un terzo di quella del suo picco storico, del novembre 2021: da circa tre trilioni di dollari a poco meno di un trilione. E il Wall Street Journal titola: “The crypto party is over”

Sono passati meno di sei mesi dall’ultimo Super Bowl, evento mediatico durante il quale vengono messi in onda alcuni degli spot televisivi più costosi del mondo. Lo scorso febbraio, a dominare l’halftime è stata una pubblicità di Crypto.com, un servizio per lo scambio di criptovalute, con LeBron James come testimonial. Appena un mese prima, la stessa azienda aveva mandato in onda un altro spot con una star d’eccezione, Matt Damon. In entrambi i casi, lo slogan era sempre lo stesso: “La fortuna aiuta gli audaci”.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00…