la gestione opaca del televoto

Grande Fratello Vip

Il pubblico ha votato al 60% per Micol, al 26% per Patrizia e il 14% per Punzo. Ecco il motivo per cui la produzione si è incartata

La produzione del Grande Fratello Vip è incappata nella puntata serale in diretta del 5 dicembre in un grosso scivolone autoriale, facendo una pessima figura agli occhi dei telespettatori. Ma cos’è successo esattamente? Per capire perché il team di Alfonso Signorini ha “svarionato” è necessario spiegare come vengono gestiti i vari blocchi che compongono una singola puntata.

Ogni episodio in diretta serale è imbastito dagli autori in modo tale che si trattino vari argomenti: le varie sezioni in cui una puntata può essere divisa possono essere più o meno lunghi, ma ovviamente vengono decisi prima. Nulla toglie che un blocco, in ogni caso, possa anticiparne un altro anche all’ultimo momento.

Quella del 5 dicembre era una puntata nel corso della quale si sarebbe dovuto parlare, tra le altre cose, di un faccia a faccia infuocato fra Pamela Prati, Wilma Goich e Patrizia Rossetti. Il fatto è che la Rossetti, oltre ad essere protagonista di uno dei blocchi, era anche una delle nominate di stasera.

Patrizia Rossetti, infatti, si è giocata il suo posto nella casa in…