La Finlandia: sì alla Nato, Mosca annuncia ritorsioni ed evoca l’arma nucleare

MOSCA-BERLINO – «La Finlandia deve aderire alla Nato senza esitazioni». Il presidente Sauli Niinisto e la premier Sanna Marin hanno confermato ieri il passo storico. Dopo settant’anni di neutralità, Helsinki aderirà all’Alleanza Atlantica. In poche settimane, l’aggressione russa all’Ucraina ha provocato un repentino ripensamento nelle sue strategie di difesa che ha prodotto la clamorosa decisione di ieri.