«La costruzione delle nuove filiali a imprese vicine ai clan»- Corriere.it

di Carlo Macr

Il provvedimento stato notificato dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria al legale rappresentante dell’azienda, Matteo Mion: Non hanno controllato. Il gruppo tra le maggiori catene alimentari

Eurospin Sicilia Spa, con sede a Catania, tra le maggiori catene alimentari italiane, stata sottoposta per un anno ad amministrazione giudiziaria. Il provvedimento stato notificato dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria al legale rappresentante dell’azienda, Matteo Mion. la conseguenza dell’operazione Planning della procura antimafia di Reggio Calabria che, lo scorso marzo, port in carcere 12 persone, di cui 4 ai domiciliari. La Guardia di Finanza e la Dia avrebbero accertato che la costruzione delle nuove aperture delle filiali, in provincia di Reggio Calabria, era stata affidata ad imprese in odore di ‘ndrangheta.

Le ipotesi

L’accusa che la procura reggina muove all’azienda, leader nel settore della Grande distribuzione, quella di non aver controllato adeguatamente chi ci fosse dietro le imprese che si sono aggiudicati gli appalti per la costruzione delle nuove succursali alimentari. L’inchiesta Planning, infatti, aveva evidenziato come cosche storiche reggine come i De Stefano e gli…