la Commissione europea tassa le merci dei poveri ed esenta gli Yacht dei super-ricchi

Secondo un nuovo rapporto di Transport & Environment (T&E) intitolato “Climate Impacts of Exemptions to EU’s Shipping Proposals” le esenzioni  minano l’integrità delle leggi navali”, più della metà delle navi europee verranno esentate dalla tassazione per l’utilizzo di combustibili a base di carbonio applicato dalla  Commissione Europea per il settore del trasporto navale. La cosa scandalosa è che a essere esentati saranno… gli Yacht dei super ricchi. .

Secondo il rapporto, nel luglio 2021 la Commissione europea ha pubblicato una serie di proposte per decarbonizzare il settore marittimo. Tuttavia, ciò che non viene menzionato in silenzio, è che il proposto sistema di tariffazione del carbonio (ETS) e lo standard per combustibili a basse emissioni di gas a effetto serra (FuelEU Maritime) si applicheranno solo alle navi di stazza superiore a 5.000 GT. quindi a essere esentati sarebbero, giustamente, i pescherecci e… gli yacht per ricchi e super ricchi, quelle magnifiche navi che vengono a sostare in Costa Smeralda o a Montecarlo.

Eppure il loro apporto a livello carbonico non è assolutamente basso.

L’estate scorsa la Commissione Europea, cioè l’associazione massima della…