la bomba di Dagospia – Libero Quotidiano

“Starà mica pensando a suo figlio?”. Dagospia usa l’ironia più tagliente per commentare la svolta annunciata dal presidente americano Joe Biden. Il capo della Casa Bianca ha infatti graziato migliaia di persone condannate per possesso di marijuana e intende valutare se toglierla dalla stessa categoria legale dell’eroina. “I precedenti penali per possesso di marijuana hanno portato a inutili ostacoli per l’occupazione, l’alloggio, le opportunità educative” ha detto il presidente democratico, che ha poi citato “le disparità razziali per chi ne subisce le conseguenze mentre i bianchi e i neri e latinoamericani usano marijuana a livelli simili, i neri e i lationoamericani vengono arrestati, e condannati a tassi sproporzionatamente più alti”.

Il provvedimento non si estenderà alle persone condannate per spaccio di marijuana, ma ha già generato molte critiche dagli ambienti repubblicani ed è considerato una strizzata d’occhio all’elettorato dei “latinos”, un segmento fondamentale che potrebbe permettere ai democratici di limitare i danni alle elezioni mid-term del prossimo novembre. In tutti i sondaggi, i repubblicani vengono dati come vincitori e con una maggioranza salda alla Camera e al Senato. Lo scenario…