La beffa nell’Atlantico della fregata russa

Una beffa nel cuore dell’Atlantico, a metà strada tra le provocazioni dannunziane e le minacce apocalittiche del confronto nucleare. L’unica fregata russa dotata di missili ipersonici ha deviato dalla rotta prevista, che l’indicava diretta dal mare del Nord al Mediterraneo, e ha puntato verso le coste americane. Poi poco prima delle Bermuda ha simulato il lancio dei nuovissimi ordigni, lodati da Vladimir Putin come espressione della superiorità tecnologica russa: armi che volano