Kiev rischia di essere saccheggiata dai russi- Corriere.it

Secondo la Cnn il presidente Usa avrebbe messo in guardia il capo di Stato ucraino dal rischio imminente dell’attacco da parte delle truppe di Mosca

«C’è una possibilità concreta che i russi invadano l’Ucraina in febbraio»: è l’avvertimento ribadito da Joe Biden al presidente ucraino Volodymyr Zelensky, secondo quanto riferito dalla portavoce del consiglio per la sicurezza nazionale Emily Horne. Per Alexander Marquardt, corrispondente della Cnn, Biden avrebbe anche detto a Zelensky di preparare il Paese «al saccheggio di Kiev da parte delle truppe russe».

La tensione sull’asse Washington-Mosca-Kiev resta altissima anche dopo i tentativi di dialog per ora falliti fra le diplomazie delle due superpotenze
. «Continuiamo a vedere, anche nelle ultime 24 ore, un maggiore schieramento di forze combattenti schierate dai russi, ancora una volta, nella parte occidentale del loro paese e in Bielorussia, vicino al confine con l’Ucraina», ha spiegato