Kalush Orchestra, vincitori Eurovision 2022/ “Siamo pronti per combattere in Ucraina”

I Kalush Orchestra sono i vincitori dell’Eurovision Song Contest 2022, ma sono anche la dimostrazione vivente di come tutto possa cambiare in una notte, passando dagli onori del trionfo in una kermesse musicale di levatura continentale alle asperità – per usare un eufemismo, della possibile chiamata alle armi per difendere la loro Ucraina. Ad ammetterlo sono stati gli stessi musicisti in conferenza stampa, affermando: “Difficile dire cosa succederà ora, è la prima volta che vinciamo l’Eurovision. Abbiamo un permesso temporaneo per essere a Torino: domani dobbiamo essere di ritorno e come ogni ucraino siamo pronti a combattere, come possiamo e fino a quando possiamo”.

Ogni successo in questo momento “è pieno di significato per l’Ucraina – hanno aggiunto i membri della Kalush Orchestra –. La nostra cultura è stata attaccata e siamo qui anche per dimostrare che invece è viva e ha il suo marchio distintivo”. Un vero e proprio amore per la propria patria che i Kalush Orchestra tengono a sottolineare con grandissimo orgoglio.

KALUSH ORCHESTRA: “NON ABBIAMO ANCORA PARLATO CON…