Juventus, il bilancio e i rilievi del revisore dei conti Deloitte: perdita sottostimata- Corriere.it

I rilievi

Per quanto riguarda le manovre sui compensi del personale tesserato, a giudizio di Deloitte, la perdita dell’esercizio chiuso al 30 giugno 2022 risulta sovrastimata di 44 milioni di euro così come il patrimonio netto sovrastimato per 5 milioni. Se si guarda invece al bilancio precedente, la perdita dell’esercizio chiuso al 30 giugno 2021 risulta sottostimata di 21 milioni mentre il patrimonio netto è sovrastimato di 49 milioni. Tornando ancora più indietro a Deloitte risulta anche un patrimonio netto all’1 luglio 2020 sovrastimato per 28 milioni.

La replica del club

«I rilievi della società di revisione si basano su interpretazioni e applicazioni di regole contabili e giudizi e valutazioni che Juventus non condivide, anche tenuto conto degli ulteriori approfondimenti di natura legale e contabile svolti dalla società sulla base di pareri rilasciati da esperti indipendenti»: la Juventus risponde così a Deloitte per quanto riguarda il giudizio sul bilancio al 30 giugno 2022. «Juventus continuerà a collaborare e cooperare con le autorità di vigilanza e di settore, impregiudicata la tutela dei propri diritti in relazione alle contestazioni mosse contro i bilanci e i comunicati della società dalla Consob e dalla Procura» si…