Joe Biden, Hillary Clinton, Morgan Freeman e Mark Zuckerberg- Corriere.it

di Fiorenza Sarzanini

Il ministero degli esteri di Mosca ha compilato un elenco di 963 cittadini statunitensi ai quali vietato entrare in Russia: tra questi anche il figlio del presidente Usa, Kamala Harris e i direttori di Cia e Fbi

Il presidente Joe Biden e la sua vice Kamala Harris, alcuni capi dei servizi di intelligence, ma anche l’attore statunitense Morgan Freeman. Sono nella lista compilata dal ministero degli Esteri russo sulle persone alle quali vietato entrare nel Paese. L’elenco stato rintracciato sul web dagli specialisti dell’intelligence e condiviso con tutti gli Stati che affiancano l’Ucraina nel conflitto. La propaganda di Mosca si alimenta anche di foto e video dei soldati del battaglione Azov con tatuaggi con simboli nazisti per confermare che l’operazione nell’acciaieria servita ad attuare la denazificazione dell’Ucraina.

La lista nera

L’elenco stilato dallo staff del presidente Vladimir Putin contiene 963 nomi di cittadini statunitensi ai quali vietato entrare in Russia. Nella nota del ministero degli Esteri di Mosca viene evidenziato che la Russia non cerca il confronto ed aperta a un dialogo onesto e reciprocamente rispettoso che separa il popolo americano, che gode…