Italo, 3 milioni di euro per progetti di welfare per i dipendenti- Corriere.it

Per conciliare al meglio la vita lavorativa con quella privata dei proprio dipendenti, Italo aderisce al bando Conciliamo del dipartimento per le Politiche della famiglia. Un progetto importante, economicamente e socialmente, che vedr un investimento complessivo di circa 3 milioni di euro stanziati da Italo in collaborazione con il dipartimento per le Politiche della famiglia.

Un percorso di 24 mesi, che vedr coinvolti tutti i 1.400 dipendenti Italo, che si basa su 4 pilastri: supporto alla genitorialit (considerando che l’et media delle risorse di circa 35 anni ed il 33% ha figli, di cui l’80% ha bambini entro i 10 anni), tutela della salute, supporto ai caregiver ed equilibrio dei carichi lavorativi fra uomini e donne (in Italo la parit di genere da sempre una priorit, difatti il 50% dei dipendenti donna e ricopre anche diversi ruoli operativi che fino a qualche anno fa erano considerati ad esclusivo appannaggio maschile).

Per bilanciare le esigenze lavorative con quelle familiari dei dipendenti con figli e garantire un corretto equilibrio dei carichi di lavoro fra uomo e donna, Italo erogher un bonus al momento della nascita, avvier la neomamma o il neopap ad un percorso formativo sulla genitorialit, metter a disposizioni ore…