«Italia su strada giusta, molto forte la sua risposta a crisi»- Corriere.it

«L’Italia ha dato una risposta molto forte alla crisi e le riforme messe in campo convincono le agenzie di rating che abbia preso la strada giusta». Ne è convinta Christine Lagarde, presidente della Bce intervistata domenica sera da Fabio Fazio a «Che tempo che fa» su Raitre. Promuove infatti il lavoro fatto finora dal governo, nonostante il nostro Paese sia stato uno dei più colpiti dall’emergenza: «I risultati economici sono eloquenti: l’Italia ha superato bene la pandemia eppure è stato un Paese molto colpito con una contrazione del 9%, mentre ora l’economia cresce del 6%, si parla di un 6,5-6,6%». Lagarde si dice fiduciosa anche del fatto che l’inflazione scomparirà nel 2022: «Penso sia legata a fenomeni temporanei, in Italia soprattutto al rincaro dell’energia», ma «nel 2022 ci saranno cambiamenti significativi, sono fenomeni non strutturali che scompariranno».

C’è stato, spiega, «un eccesso di domanda di beni e servizi rispetto all’offerta, ma presto domanda e offerta si riequilibreranno». E sul Next Generation Eu: «Tutti gli europei hanno una responsabilità grandissima, portare a termine questo piano di riforme dimostrando a cinici e scettici che cosa gli europei sono capaci di fare tutti insieme». La pandemia ancora preoccupa…