Italia. Storia di un paese spaccato da Nord a Sud

Fratelli d’Italia, il partito più a destra della colazione che vede protagonisti anche la Lega di Matteo Salvini, Forza Italia e Noi Moderati, è il più votato. E Giorgia Meloni “vede” già il Colle.

L’Italia che si sta disegnando, scrutinio dopo scrutinio, è un Paese cambiato, che muta la sua pelle dopo le elezioni del 2018. Quel partito che era l’ultima stampella della coalizione del centrodestra, dopo anche l’inesorabile tramonto di Forza Italia, appena 5 anni dopo si prende tutto. Prende la leadership della coalizione. Prende il governo del Paese.

Giorgia Meloni ha condotto la sua campagna elettorale già da vincitrice, forte dei sondaggi che la davano in testa da mesi, ormai. Forte del fatto di essere stato – praticamente – l’unico partito di opposizione nell’ultima legislatura, prima durante il governo giallo-verde, poi quello giallo-rosso e infine quello delle larghe intese – del governo “dei migliori”. Forte di questo atteggiamento, la Meloni ha sapientemente raccontato al Paese di rappresentare l’unica forza politica coerente, lucida, fedele alla propria identità. Senza altri giri di parole, l’unico partito che non tradirebbe l’Italia e gli italiani. Giorgia Meloni, d’altra parte, è stata immediatamente identificata come il…