Italia, crescita sopra la media- Corriere.it

Ridurre a 500 gli emendamenti da segnalare entro venerd. la richiesta del governo ai partiti di maggioranza davanti alla mole delle oltre 6mila proposte di modifica alla manovra economica presentate al Senato. E alla conclusione della tre giorni di consultazioni del presidente del Consiglio Mario Draghi con capigruppo e ministri della coalizione – ieri, ultimo giorno, ha ricevuto Italia viva, Leu, Coraggio Italia e le autonomie – il ministro ai Rapporti con il Parlamento Federico D’Inc a spiegare: Tutte le proposte saranno oggetto di un lavoro di sintesi cos da rendere il documento condiviso nel modo pi ampio.

Proprio nel giorno in cui l’Ocse rivede al rialzo le stime sulla crescita italiana parlando di forte rimbalzo dal Covid con il Pil che arriver al 6,3% nel 2021 e nel 2022 sar del 4,6% (e nel 2023 caler a 2,6%), questo grazie al mantenimento anche nel terzo trimestre del ritmo sostenuto del rimbalzo del secondo trimestre: la fiducia rimane elevata, a livelli superiori o uguali al 2019.


Oggi il premier e il ministro Orlando incontreranno ancora una volta i leader sindacali di Cgil, Cisl e Uil a Palazzo Chigi per fare il punto sulla manovra, in particolare su fisco e pensioni, soprattutto dopo l’incontro di luned scorso con il ministro dell’Economia…