Ita Airways, 86 milioni di ricavi (dimezzati per il Covid), alleanza entro giugno- Corriere.it

Ita Airways, la compagnia di bandiera che ha preso il posto di Alitalia, nei suoi primi due mesi e mezzo di attivit ha registrato 86 milioni di euro di ricavi, ha trasportato 1,26 milioni di passeggeri e mantiene in cassa oltre 400 milioni di euro dei 700 milioni versati nella prima tranche dal Tesoro. I dati ufficiali del vettore vengono presentati, per la prima volta, durante l’audizione (non senza qualche tensione sul finale) alla commissione Trasporti della Camera dal presidente dell’aviolinea Alfredo Altavilla e dall’amministratore delegato Fabio Lazzerini. Altavilla ha anche anticipato che venerd la societ scender ufficialmente in campo sulla gara per la cessione dell’handling e della manutenzione di Alitalia e che vorrebbe chiudere gi entro giugno la questione della partnership industriale che consideri subito anche l’equity.

Il calo dei ricavi
Il piano industriale presentato al Parlamento a settembre stimava 173 milioni di euro di ricavi per i due mesi e mezzo di attivit nel 2021. Quelli effettivi insomma sono stati inferiori del 50%. Un calo – ha precisato Altavilla – influenzato dall’andamento della pandemia, dalla rete di collegamenti intercontinentali ancora ridotta all’osso per le restrizioni, ma anche dall’aver perso la continuit…