Istat, cala il rapporto deficit-Pil e aumenta la pressione fiscale- Corriere.it

Cala il rapporto deficit/Pil nel primo trimestre 2022. Nel primo trimestre del 2022, l’indebitamento delle Amministrazioni pubbliche sul Pil si marcatamente ridotto in termini tendenziali per il consistente aumento delle entrate, che ha pi che compensato l’aumento delle uscite. Secondo quanto rileva l’Istat, la pressione fiscale si attesta al 38,4% del Pil, in aumento di 0,5 punti percentuali rispetto al primo trimestre del 2021. Complessivamente, nel primo trimestre del 2022, le Amministrazioni pubbliche hanno registrato un indebitamento netto pari al -9,0% del Pil, in miglioramento rispetto al -12,8% del corrispondente periodo del 2021.

Entrate e uscite

Le uscite totali nel primo trimestre 2022 sono aumentate del 2,0% rispetto al corrispondente periodo del 2021 e la loro incidenza sul Pil (pari al 52,0%) diminuita in termini tendenziali di 2,6 punti percentuali. Le uscite correnti hanno registrato, nel primo trimestre 2022, un incremento tendenziale di 3,1%, mentre le uscite in conto capitale sono diminuite in termini tendenziali del 9,5%. Le entrate totali nel primo trimestre 2022 sono aumentate in termini tendenziali del 10,1% e la loro incidenza sul Pil stata del 43,0%, in crescita di 1,1 punti percentuali rispetto al primo trimestre del 2021. Le entrate…