Ischia, Vigili del fuoco al lavoro anche stanotte per cercare i dispersi

(dall’inviata Elvira Terranova) – I Vigili del fuoco si preparano a un’altra notte di lavoro a Casamicciola. A mani nude cercano le cinque persone che ancora mancano all’appello. Dopo il ritrovamento dei sette cadaveri, tra cui una neonata trovata tra le braccia della sua mamma, si continua a scavare. “Stanotte le nostre squadre continueranno a cercare, soprattutto nel punto in cui è stata trovata la bambina con il ragazzo – spiega all’Adnkronos il capo della Comunicazione dei Vigili del fuoco, Luca Cari, che da ieri segue da vicino l’evolversi della situazione -E’ molto probabile che in quel punto ci siano gli altri dispersi”. Ma è complicato “perché quella zona si raggiunge solo a piedi – spiega Cari – Non possono arrivare né mezzi né ruspe e neppure escavatori. Si può raggiungere solo a piedi”. Poi aggiunge: “Abbiamo cominciato a liberare le strade per consentire il passagio dei mezzi di soccorso, ma qui non riusciamo a usare bobcat o escavatori”. Dunque, i vigili del fuoco stanno portando sul luogo “attrezzature da taglio più pesanti, perché ci sono dei solai e dei tetti di cemento, ed è tutto sommerso dal fango”. Nella notte le difficoltà “sono ancora maggiori, è complicato muoversi, perché il fango è molto alto e si affonda”, dice ancora Luca Cari….