Iran, notte di proteste: i manifestanti appiccano il fuoco alla casa museo di Khomeini

Giovedì notte, durante una nuova ondata di proteste a Khomein, la città di nascita dell’ayatollah Khomeini, fondatore della Repubblica Islamica dell’Iran, i manifestanti hanno dato alle fiamme la casa natale del padre della rivoluzione islamica che da 30 anni è un museo.
Molte immagini condivise sui social media mostrano l’incendio dell’edificio, che sarebbe stato preso di mira con bottiglie molotov.