“Io suora, abusata da un prete”/ Incubo lungo 20 anni “Trattata come una prostituta”

La trasmissione “Fuori dal coro”, si è recata alla periferia di Parigi, in un piccolo centro, per incontrare una donna, Michelle, ormai ex suora. Appena maggiorenne l’allora religiosa iniziò a subire abusi. Proprio quando stava per prendere i voti ha incontrato un prete che è diventato il suo padre spirituale prima di trasformarsi nel suo aguzzino. “Quando mi incontrava, anche se era vestito, aveva l’abitudine di prendermi la testa e spingerla violentemente contro il suo sesso”, ha raccontato l’ex suora. “Non capivo cosa volesse, poi un giorno ho fatto quello che mi chiedeva. Ero disgustata ma piano piano l’abitudine ha preso il posto del ribrezzo”: parole dure ma che evidenziano quello che ha dovuto subire.

L’allora suora ha svelato di essersi sentita obbligata a fare ciò che le veniva richiesto: “Mi sentivo obbligata a dargli piacere fisico, a soddisfare le sue voglie”. Un giorno poi le è stato presentato suo fratello, “anche lui era un prete”, ha dichiarato. Da quel momento Michelle è sprofondata in un vero e proprio incubo e per oltre 20 anni ha dovuto subire abusi dai due fratelli, entrambi sacerdoti.