Intesa-Enel, accordo per aiutare fornitori che investono in economia circolare- Corriere.it

Enel e Intesa Sanpaolo rinnovano l’accordo per rafforzare la crescita dei fornitori in ottica Pnrr, ovvero facilitandone il percorso di sviluppo in senso sostenibile sia dal punto di vista dell’accesso al credito che in chiave di gestione delle risorse. L’intesa originaria prevedeva, per questa prima fase di collaborazione, un perimetro di circa 150 fornitori sui quali stato possibile consentire la concessione di 35 milioni di euro di nuovo credito. L’aggiornamento introduce nuove e pi ampie agevolazioni in tema di erogazione di prestiti da parte della banca a beneficio delle aziende della filiera Enel che hanno avviato investimenti e iniziative mirati ad incrementare la sostenibilit e la circolarit. Aiutare i nostri fornitori ad investire in sostenibilit e circolarit parte integrante della nostra strategia ed per questo che abbiamo ampliato il raggio d’azione del Supplier Development Program, dice Francesca Di Carlo, direttrice Global Procurement di Enel (nella foto). Intesa Sanpaolo vuole essere un acceleratore delle iniziative del Pnrr, in particolare accompagnando le imprese nella transizione sostenibile con strumenti innovativi di credito che premiano le azioni concrete nel miglioramento del proprio profilo Esg, aggiunge Anna Roscio, responsabile direzione…