Inter-Juventus, la Supercoppa a raggi X ▷ “Inzaghi favorito, ma i bianconeri potrebbero calare il jolly”

Inter-Juventus: la Supercoppa si decide a San Siro. Luci sul Meazza, questa sera con calcio d’avvio alle ore 21, sul match che vale il primo titolo stagionale. Inzaghi sfida Max Allegri: chi avrà la meglio?

I nerazzurri usufruiscono della formazione ideale per questo impegno. Skriniar, De Vrij e Bastoni a protezione di Handanovic. Sulle fasce spazio alle frecce Perisic e Dumfries (o Darmian). In mediana Brozovic, Barella e Calhanoglu. Tandem offensivo composto da Lautaro e Dzeko (con Sanchez pronto a subentrare).

Rispondono i bianconeri con una coperta abbastanza corta. Perin in porta al posto di Szczesny. Linea a quattro in difesa con De Sciglio, Rugani, Chiellini e Alex Sandro. McKennie, Locatelli e Rabiot a centrocampo. In avanti Morata spalleggiato da Bernardeschi e Kulusevki. Arbitro del match il sig. Doveri. Assistenti Bindoni e Imperiale. Al Var Mazzoleni e Longo. Quarto uomo Fabbri.

L’Inter – ha detto ai nostri microfoni il Vice Direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Di Caro – si presenta a questa partita da favorita. I nerazzurri vengono da 8 vittorie consecutive, stanno bene e in questo momento gli gira tutto per il verso giusto. Quella di Inzaghi è una squadra con una maturità totalmente acquisita ed una convinzione elevata. Però quando…