Inter, Inzaghi non è più credibile agli occhi della squadra: ombre sul futuro- Corriere.it

di Paolo Tomaselli, inviato a Udine

I numeri dicono che la crisi dell’Inter gi profonda, ma sono comunque asettici: sono le facce, gli atteggiamenti, il senso generale di scollamento a preoccupare. La posizione di Inzaghi debole: sapr cambiare?

Una squadra che corre, pressa, ha idee, qualit e un’anima: l’Udinese tuono e tempesta, sullo stile del modello Klopp di Andrea Sottil, debuttante sul palco della A: l’Inter sta a guardare, poi si lascia andare, tira fuori il violino con presunzione, prova chiudersi e a difendere il pareggio, ma viene travolta nel finale dal calcio rock dei friulani, in testa per qualche ora, ma vera rivelazione di questa prima parte di campionato.

Lazio, Milan, Bayern, Udinese: quattro sconfitte in 9 partite, 13 gol subiti, 15 segnati. I numeri dicono che la crisi dell’Inter gi profonda, ma sono comunque asettici: sono le facce, gli atteggiamenti, le gambe che girano e non girano, il senso generale di scollamento (Bastoni che prende a calci la poltroncina dopo la sostituzione) a preoccupare e ad allungare ombre lunghe sul futuro di Simone Inzaghi. Il problema non solo l’allenatore, perch le prestazioni dei singoli alla Dacia Arena sono state inquietanti, Brozovic in testa: ma il problema principale sembra la leadership del…