‘Insieme per salute mentale’, campagna contro il pregiudizio

In Italia, ogni anno, 1 persona su 4 soffre di un disturbo mentale ma, malgrado l’impatto sulla popolazione sia piuttosto elevato, le persone che vivono con disturbi mentali e i loro cari sono di frequente vittime di isolamento e pregiudizi. Pregiudizi che impattano sulla vita di queste persone, sulle loro opportunità sociali, educative e prospettive di lavoro attuali e future. Per superare queste disparità e far sì che coloro che soffrono di disturbi mentali e i loro cari siano pienamente integrati in tutti gli aspetti della vita è necessario, in primis, ‘rompere i pregiudizi’: frasi, comportamenti e preconcetti dettati dalla poca conoscenza di queste patologie. Questo l’obiettivo della seconda edizione della campagna ‘Insieme per la Salute Mentale’, promossa da Lundbeck Italia con il patrocinio delle principali società scientifiche, fondazioni e associazioni dei pazienti.

In occasione della Giornata Mondiale della salute mentale, domenica 10 ottobre in collaborazione con Bam, la Biblioteca degli Alberi Milano, progetto di Fondazione Riccardo Catella, si è svolto un evento aperto a tutta la cittadinanza, e trasmesso in diretta streaming, con l’obiettivo di accendere i…