infarto fulminante davanti a un collega

Un malore improvviso ha stroncato la vita di Luca Cogno. 52 anni, se n’è andato a Ballò di Mirano davanti ad un collega. La tragedia si è consumata nella mattinata di venerdì. Questione di secondi e Luca è collassato all’improvviso. Immediati sono scattati i soccorsi dall’ospedale di Dolo è partita in ambulanza. Sono bastati pochi minuti ai medici del 118 per arrivare sul posto.

Troppo, purtroppo, per sperare di salvare la vita all’uomo sotto gli occhi sgomenti del collega, sotto choc. Secondo quanto si apprende la causa della morte sarebbe un infarto. A tradire Luca Cogno sarebbe stato infatti il suo cuore. La notizia della morte si è diffusa immediatamente tra amici e conoscenti. L’uomo, originario di Fiesso d’Artico, lascia una sorella e una mamma che lo avevano lasciato partire quella mattina per una giornata come tutte le altre.

Ma sono in molti oggi a piangerlo e ad esprimere cordoglio e sconforto ricordandone il buon carattere, la sua disponibilità e la sua bontà d’animo. A quanto riportano i medi locali Luca Cogno non aveva avuto avvisaglie, nulla che avrebbe potuto far presagire il dramma. Il funerale verrà celebrato giovedì alle 9.30 nella chiesa di San Rocco di Dolo. L’infarto improvviso non è una causa di morte…