Incidente Benevento, rinviate a giudizio due persone

Credit Photo Pixabay

D. C, una sessantunenne di San Lorenzello (Benevento), e L. M., 59 anni, camionista di Maddaloni (Caserta) sono indagati per il reato di omicidio stradale, che è stato loro contestato dopo il grave incidente avvenuto il 2 gennaio 2019 sulla Statale 372.

L’incidente è costato la vita a un 56enne di Pesco Sannita Carminuccio Tuccino Polvere, e anche la madre è stata ferita.

A renderlo noto, è un comunicato dello Studio3A, che difende i famigliari della vittima. La Procura li ritiene responsabili di aver “causato in cooperazione colposa tra loro, con negligenza, imprudenza e imperizia, nonché in violazione delle norme che disciplinano la circolazione stradale”.

L’uomo venne travolto mentre era fermo a bordo strada col suo furgone, subito dopo un precedente tamponamento. L’automobilista e l’autotrasportatore, dovranno comparire per la prima udienza del processo il 19 settembre 2022, che si terrà davanti al giudice monocratico Simonetta Rotili.

Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l’arte.
Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.