Incidente Alda D’Eusanio/ “Investita da uno scooter, mi ha ucciso e poi sono rinata”

Era il 24 gennaio 2012 quando Alda D’Eusanio fu coinvolta in un terribile incidente stradale dagli esiti tragici. La conduttrice fu travolta da una motocicletta mentre attraversava la strada a Roma. A causa di quel terribile incidente, Alda si fratturò l’osso occipitale e rimase in coma per un mese intero. I segni di quell’episodio, a distanza di alcuni anni, sono visibili ancora oggi, come raccontò la stessa D’Eusanio in una intervista alla trasmissione Verissimo: “Non sento più né odori, né sapori, con le cinque emorragie ho perso parte della memoria cognitiva”. A causa dell’incidente, la conduttrice trascorse un lungo periodo di lontananza dalla tv, prima del suo ritorno nel 2019 all’Isola dei Famosi nel ruolo di opinionista e poi in varie altre trasmissioni Mediaset, da CR4 – La Repubblica delle Donne ai salotti di Barbara d’Urso. Ancora oggi Alda D’Eusanio ricorda con estrema commozione il periodo difficile che ha fatto seguito al terribile incidente che la vide coinvolta.

ALDA D’EUSANIO: L’INCIDENTE E LE CONSEGUENZE

Di recente Alda D’Eusanio ha ricordato i momenti difficili che fecero seguito al sinistro: “Tu esci di casa e non sai se rientri. Uno scooter mi ha investito, mi ha ucciso perché io poi sono rinata”,…