Incendio Ancona, “almeno tre esplosioni, abbiamo pensato subito a Beirut”


CRONACA



Incendio Ancona, almeno tre esplosioni, abbiamo pensato subito a Beirut


“Abbiamo sentito diverse esplosioni, almeno tre, dall’una meno un quarto in poi. Poi il fuoco e le sirene dei mezzi di soccorso. Abbiamo pensato subito a quello che è successo a Beirut, è inevitabile”. E’ la testimonianza all’AdnKronos di una dipendente di un hotel della zona del porto di Ancona, dove stanotte c’è stato un vasto incendio che ha colpito diversi capannoni di cantieri navali.


L’incendio è stato spento, ma dalla zona continua a propagarsi il fumo. “C’è molto fumo nero, il vento però non lo sta portando verso il centro della città, ma verso Sud, verso l’interno. Si sente un fortissimo odore che sembra di plastica bruciata”, conclude la dipendente.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.