in quale squadra giocherà?- Corriere.it

L’ultima vetrina per sentirsi ancora il pi forte. O il primo Mondiale da comprimario. Il bivio finale di Ronaldo arriva nel momento pi difficile della sua carriera, in rotta con il club che l’ha fatto diventare grande e ripreso quando gi non lo era pi, criticato da tifosi ed ex compagni, travolto da quei capricci tipici del fuoriclasse in declino, che non accetta il decorso del tempo. Il CR7 di fine 2022 gioca poco e parla tanto, si sente stretto nella prigione dorata di Manchester e vuole di nuovo sentirsi libero. Sul campo per dimostrare le responsabilit degli ultimi allenatori avuti, sul mercato per trovare di nuovo chi creder nella resurrezione del campione ferito. Il divorzio con lo United gi scritto e va solo capito a quali condizioni si consumer. I legali del club inglese sono ufficialmente al lavoro per ottenere la risoluzione del contratto per giusta causa lasciandolo a casa senza dovergli pi dare un euro (il suo stipendio di circa 500mila sterline a settimana), mentre il suo entourage non vede l’ora di poterlo trattare da free agent, ovvero da svincolato di lusso, essendo l’unica strada per trovargli una sistemazione adeguata a Mondiale finito.

Il primo indizio arriva da Lisbona, dove nei prossimi giorni i figli di Ronaldo saranno iscritti in una…