In corsa Musumeci e Gasparri L’addio di Galliani al Parlamento- Corriere.it

di Adriana Logroscino

In arrivo in Sardegna i big di FI con una lista da sottoporre al leader. La Lega lavora su Maglie e Chirico, FdI punta su Nordio e Leo

Fratelli d’Italia si muove con circospezione e con quello che gli uomini più vicini a Giorgia Meloni, definiscono «senso di responsabilità da probabile primo partito». Nel lavoro per comporre le liste, infatti, la leader e i suoi fedelissimi cercano «superesperti», fondamentali per una forza politica relativamente giovane.

L’ex ministro di Forza Italia Giulio Tremonti, che presidierà quasi certamente il collegio di Milano centro, l’ex magistrato Carlo Nordio (in Veneto) l’ambasciatore ed ex ministro Giulio Terzi di Sant’Agata e il responsabile economico del partito Maurizio Leo (in collegi da definire ma blindati) saranno candidati per poi avere, probabilmente, anche un ruolo di governo. Con altri tecnici, «più competenti che popolari», i contatti in corso mirano a un coinvolgimento diretto nell’eventuale esecutivo: con un parlamento di soli 600 eletti, è il ragionamento, il doppio ruolo (deputato o senatore e ministro o sottosegretario) esporrebbe la futura maggioranza, che Meloni si augura di guidare, al rischio di bocciature in Aula. In quota meloniani di ferro, dovrebbe essere promosso…