in 9 mesi sarà costruito un nuovo gasdotto per alleggerire la crisi energetica

 

Un altro gasdotto per il gas naturale potrebbe presto diventare operativo in Europa per collegare Spagna e Francia; il nuovo collegamento potrebbe entrare in funzione tra circa nove mesi, secondo il ministro dell’Energia spagnolo.

“Questa nuova interconnessione, questo gasdotto, potrebbe essere operativo tra circa 8 o 9 mesi sul lato del confine meridionale, cioè dai Pirenei alla Spagna”, ha dichiarato il ministro dell’Energia spagnolo Teresa Ribera alla stazione nazionale TVE in un’intervista di venerdì, come riportato da Reuters.

L’Europa sta lavorando per liberarsi dal gas russo a causa delle crescenti tensioni con Mosca e dell’incertezza delle forniture di gasdotti dalla Russia, che sono state ridotte quest’estate. Oltre a importare volumi record di LNG dagli Stati Uniti, i Paesi europei cercano di costruire più infrastrutture per accogliere un maggior numero di importazioni di gas da fonti diverse dalla Russia.

La Spagna stessa non dipende dal gas russo, ma ha sei terminali di importazione di LNG e si trova sul percorso dei gasdotti che dal Nord Africa raggiungono l’Europa. Purtroppo la Spagna non è ben collegata con altri Paesi europei attraverso i gasdotti, il che limita…