Impianto nucleare USA perde 1,5 milioni di litri di acqua radioattiva. Però non ci sarebbe pericolo

Xcel Energy sta ripulendo una perdita di 400.000 galloni di acqua radioattiva, oltre 1,5 milioni di litri, dalla sua centrale nucleare di Monticello, in Minnesota,  affermando che comunque non c’è alcun pericolo o rischio per la salute del pubblico.

La perdita si è verificata mesi fa, ma è stata resa nota solo ora. “Xcel Energy ha agito rapidamente per contenere la perdita nel sito dell’impianto, che non presenta rischi per la salute e la sicurezza della comunità locale o dell’ambiente”, ha dichiarato l’azienda in un comunicato riportato dall‘Associated Press.

L’Agenzia per il controllo dell’inquinamento del Minnesota sta monitorando le attività di bonifica.

“Il monitoraggio in corso da parte di oltre due dozzine di pozzi di monitoraggio in loco conferma che l’acqua fuoriuscita è completamente contenuta in loco e non è stata rilevata al di fuori dell’impianto o nell’acqua potabile locale”, ha dichiarato Xcel Energy nel comunicato.

Xcel Energy ha segnalato la perdita alle autorità alla fine di novembre 2022, ma la fuga di acqua radioattiva è stata resa pubblica per la prima volta questa settimana. L’azienda ha comunicato alle autorità statali e federali la presenza di una perdita di acqua contenente trizio. Ma i livelli…