il virus portato dai contrabbandieri- Corriere.it

di Paolo Salom

Ci sarebbero un milione di casi: niente test n vaccini. Il regime, che aveva sempre negato i contagi, se la prende con i medici. Le infezioni legate ai traffici con la Cina

Virus fuori controllo in Corea del Nord, dove ci sarebbero gi un milione di casi (su 25 milioni di abitanti) di una non meglio specificata febbre. Il Giovane Maresciallo Kim Jong-un ha duramente criticato i funzionari delegati alla sanit, per non aver immediatamente messo a disposizione della popolazione farmaci e assistenza medica, ordinando l’apertura delle farmacie e degli ambulatori 24 ore su 24, sette giorni su sette. Perci il leader ha ordinato alle potenti forze armate di attivarsi per consegnare tutto il necessario ai cittadini nella capitale Pyongyang.

Niente vaccini

C’ da chiedersi cosa potranno mai distribuire i soldati, considerato che in Corea del Nord manca praticamente tutto. Inoltre il virus — le vittime sarebbero gi 50 — non pu essere tracciato, visto che non esistono nel Paese i mezzi per effettuare i test e gli aiuti offerti dalla comunit internazionale (vaccini, soprattutto, ma anche gli strumenti per identificare la malattia) sono stati rifiutati all’inizio della pandemia con la giustificazione che il Regno Rosso era ormai al sicuro (gennaio 2020)…