il tennis e l’Abc criptico dell’Atp

E così, zitta zitta, quatta quatta, anche l’uggia di novembre sta scivolando via, quasi neanche ce ne accorgessimo. Anzi, tra poco più di una settimana, la penombra lascerà posto alla luce, nell’attesa della nascita di Cristo la Tigre. Che non è, come taluni di voi sospetteranno, simpatici e incrollabili lettorastri (amici lettori dei ComicAstri) una mera citazione gucciniana (“Canzone dei 12 mesi”), bensì un passaggio, forte e al contempo poetico, di Gerontion, lirica del grande Thomas Stearns Eliot (“Assassinio nella cattedrale”, “Terra desolata”, “Cori della Rocca” e quant’altro).

Data alla cultura il proprio tanto doveroso quanto non scontato spazio (avercene, di incipit così!), veniamo alle nostre amenità, terreno su cui ci muoviamo più a nostro agio.

Una settimana novembrina, quella testé trascorsa, dominata dalle preoccupazioni sulle sorti della nostra Nazionale di calcio in vista dei Mondiali 2022 in Qatar. Essendo, però, i sorteggi nel prossimo weekend e i conseguenti playoff a primavera inoltrata, ci siamo buttati, tanto per allontanare l’idea di una disfatta, su quel che passa il convento: e le Atp Finals sembravano proprio…