il Rassemblement National chiede la fine delle sanzioni alla Russia. Non servono

Ha senso proseguire con le sanzioni alla Russia?  Se l’obiettivo primario di queste misure economiche è quello di bandire Mosca dalla comunità internazionale e danneggiare il paese aggressore economicamente, ci sono dei leader politici europei che iniziano ad avere dei forti dubbi sulla loro efficacia. In Francia  Laurent Jacobelli, deputato e portavoce del Rassemblement National di Marine Le Pen, non lo ha nascosto i propri forti dubbi sulla misura in un’intervista su FranceInfo:

 

Il politico francese ha detto: “Ho l’impressione che la Russia non stia andando così male”, ed ha ricordato che “il rublo si è rafforzato e le esportazioni russe sono in aumento”. D’altra parte, ha proseguito Laurent Jacobelli, “i francesi stanno pagando un prezzo elevato in termini di costi energetici”. Ancora più semplicemente, il…