Il Pnrr non colma il divario Nord-Sud: penalizzate molte citt del Mezzogiorno

Alle citt del Sud il 38% dei fondi

Al Sud destinato il 38% degli investimenti del Pnrr allocati fra le citt, una percentuale inferiore, anche se di poco, a quello che dovrebbe essere l’obiettivo del Recovery , ovvero di destinare al Mezzogiorno almeno il 40% delle risorse. Nelle citt metropolitane, gli investimenti sono molto pi intensi nei capoluoghi che negli altri comuni. Tuttavia tra un capoluogo e l’altro possono esserci forti disparit. Alcune citt hanno ricevuto una quantit significativa di risorse, ma in ben 40 capoluoghi l’intensit degli investimenti per abitante meno della met della media. Fra questi ci sono importanti realt di regioni come la Puglia, la Calabria, la Sicilia e la Sardegna. Inoltre non c’ correlazione, o quantomeno non sempre, fra livello di reddito delle citt (province) e intensit degli interventi. A fotografare la situazione lo studio Le citt italiane e il Pnrr, realizzato dal professor Gianfranco Viesti, ordinario di Economia applicata all’universit di Bari, con Carmela Chiapperini e Emanuela Montenegro.