Il nucleo della Terra potrebbe essersi fermato e invertire la marcia

Secondo uno studio pubblicato questa settimana su Nature Geoscience, la rotazione del nucleo interno solido della Terra potrebbe aver subito una pausa e potrebbe invertirsi. Gli autori dimostrano che l’oscillazione della rotazione del nucleo interno coincide con cambiamenti periodici nel sistema della superficie terrestre e che esiste un’interazione tra i diversi strati della Terra.

Il nucleo interno della Terra è separato dal resto della Terra solida da un nucleo esterno liquido, che gli consente di ruotare in modo diverso dalla rotazione della Terra stessa. La rotazione del nucleo interno è guidata dal campo magnetico generato nel nucleo esterno e bilanciata dagli effetti gravitazionali del mantello. Sapere come ruota il nucleo interno potrebbe illuminare il modo in cui questi strati interagiscono. Tuttavia, la velocità di questa rotazione e la sua eventuale variazione sono oggetto di dibattito scientifico perché mai completamente chiariti.

I ricercatori Yi Yang e Xiaodong Song hanno analizzato la differenza nella forma d’onda e nel tempo di percorrenza delle onde sismiche provenienti da terremoti quasi identici che hanno attraversato il nucleo interno della Terra seguendo percorsi simili a partire dagli anni ’60. Hanno scoperto che a partire dal…