Il Nobel per la pace 2022 verrà assegnato questa mattina alle 11- Corriere.it

di

Alle ore 11, a Oslo, l’annuncio per il premio più atteso: le scommesse dei bookmaker, i «papabili» alla vigilia, i precedenti gloriosi, l’albo d’oro dei vincitori (guidato dalla Croce Rossa) e qualche clamoroso passo falso

Quello per la Pace è forse il più atteso dei premi Nobel: dal 1901 al 2021 è stato attribuito 102 volte. Fino a ieri erano iscritti nell’albo d’oro 137 nomi: 109 individui (18 donne) e 28 organizzazioni. Il Comitato Internazionale della Croce Rossa è stato premiato tre volte (nel 1917, 1944 e 1963), mentre l’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’Onu «soltanto» due (1954 e 1981). L’anno scorso il riconoscimento era andato a Dmitry Muratov e Maria Ressa, due giornalisti dissidenti: il primo, caporedattore del giornale d’inchiesta russo Novaya Gazeta, la testata per la quale scriveva la giornalista Anna Politkovskaya uccisa nel 2006; la seconda, cittadina filippina naturalizzata statunitense, cofondatrice del sito di notizie Rappler, noto per le sue inchieste sull’operato del governo del presidente filippino Rodrigo Duterte.

Da Aung San Suu Kyi ai complimenti del Cremlino

I Nobel per la pace sono spesso visti come spine nel fianco di regimi autoritari (la birmana Aung San Suu Kyi, premiata nel 1991 quando era — come oggi…