“Il mieloma mi ha lasciato fratture inoperabili”

Sono trascorsi circa sette mesi da quando la vita di Giovanni Allevi è cambiata per sempre. La vita di un giovane uomo dedito alla sua più grande passione, la musica, che tra i tasti bianchi e neri del pianoforte ha trovato la propria dimensione e il mezzo con cui esprimere la parte più profonda e limpida della sua anima. La diagnosi di mieloma ha scombinato tutto e, nonostante le terapie, ancora il cammino è lungo e irto di ostacoli. L’unica certezza al momento è che la malattia sta lasciando nel suo corpo ferite profonde e irreparabili, ma al contempo non sta intaccando la sua voglia di farcela.

Giovanni Allevi, come sta dopo la diagnosi di mieloma

Il compositore marchigiano ultimamente ha abbandonato i social e sono rare le sue apparizioni su Instagram. Ma poco importa che siano poche, ogni volta le sue parole ribadiscono la forza di un uomo che a soli 53 anni si è ritrovato a combattere la battaglia più dura e importante della sua vita. La scorsa estate è arrivata la diagnosi di mieloma e da quel momento è cambiato tutto, tranne la sua voglia di farcela nonostante le difficoltà.

Giovanni Allevi ha molto a cuore i propri fan ed è consapevole di quanto il loro calore e il loro sostegno sia vitale in un momento tanto delicato. È per questo motivo che lo…