il mercato azionario potrebbe crollare del 50%

 

Il noto economista e premio Nobel Robert  Shiller ha concesso un’intervista al giornale tedesco Handelsblatt piuttosto interessante perché presente le sue visioni sulle aspettative di mercato e l’economia in generale. Prima di darvi un estratto del suo pensiero voglio avvisarvi che Robert Schiller ha sempre avuto un realismo al limite del pessimismo.

MERCATI: Robert Shiller è un esperto di mercati, soprattutto, per la verità , immobiliari. Due anni fa affermò che il mercato azionario era sopravvalutato del 40%, ma successivamente i valori non sono crollati, nonostante il covid-19. Questo ha lasciato un po’ stupito da questa resistenza, dovuta, soprattutto, all’intervento delle banche centrali. Comunque secondo Shiller il valore attuale è il più alto degli ultimi 100 anni, raggiunto solo brevemente durante la bolla delle Dot-Com. Quindi una forte correzione è inevitabile, e Shiller lo vede della dimensione fra il 33% e il 50%. E come nel 1929 , ora si inizia a parlare di sopravvalutazione e questo rende il momento di rottura più vicino. 

MERCATI “COMPLICATI” Un problema ulteriore nel valutare i mercati odierni proviene però dal fatto che non ci sono più investitori istituzionali che…