il marito si difende dal carcere

Con una lettera dal carcere il marito di Eligia Ardita uccisa insieme alla figlia che portava in grembo si difende gridando la sua innocenza.

Eligia Ardita

Il caso dell’infermiera incinta all’ottavo mese morta in seguito ad una colluttazione insieme alla bimba che aspettava ha commosso tutti. Dal carcere il marito accusato dell’omicidio di Eligia Ardita si difende e accusa chi non lo vuole ascoltare.

L’omicidio di Eligia Ardita e della piccola Giulia

L’assurda morte della giovane infermiera 36enne di Siracusa avvenuta il 19 gennaio 2015 nella sua casa che divideva con il marito Christian Leonardi ha colpito l’opinione pubblica.

Eligia Ardita si trovava all’ottavo mese di gravidanza ma durante la notte morì insieme alla sua bimba per un arresto cardiaco a causa di percosse violente.

Il marito Christian Leonardi, che diede l’allarme chiamando il 118 solo ore dopo, in seguito al processo di primo grado è stato ritenuto colpevole ed…