il Generale Figliuolo in Bosnia-Erzegovins

 

​Il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, Comandante Operativo di Vertice Interforze (COVI), conclude oggi una visita ufficiale di due giorni in Bosnia Erzegovina, dove ha incontrato i militari italiani della missione europea Althea e diverse autorità diplomatiche e militari.

Ieri, al suo arrivo all’aeroporto della capitale bosniaca, il Comandante del COVI è stato ricevuto dal National Contingent Commander, Tenente Colonnello Roberto Sacchi e in serata ha incontrato l’Ambasciatore d’Italia a Sarajevo, Marco Di Ruzza.

Questa mattina, dopo la resa degli onori presso il Comando della European Union Force (EUFOR) di Althea, il Generale Figliuolo ha incontrato il Comandante del NATO Headquarters di Sarajevo, Brigadier General Pamela Mc Gaha (Stati Uniti d’America) e, successivamente, il Comandante di EUFOR, Major General Anton Wessely (Austria).

La visita è proseguita presso lo Stato Maggiore della Difesa, per una office call con il Chief of the Joint Staff and Armed Forces of Bosnia and Herzegovina, Lieutenant General Senad Masòcic’.

Nel pomeriggio, il trasferimento a Camp Butmir, dove il Generale Figliuolo ha voluto incontrare e salutare gli uomini e le donne del contingente militare italiano impiegati a Sarajevo presso il NATO…