«Il dialogo con i democratici? Manteniamo gli impegni dove governiamo insieme»- Corriere.it

di Emanuele Buzzi

L’ex sindaca di Torino è sopravvissuta alla regola del secondo mandato: «Mi batterò per giustizia sociale, diritti, donne e giovani»

Chiara Appendino, lei è uno dei pochi big sopravvissuti alla mannaia del tetto del secondo mandato. Condivide la scelta di Grillo?

«Credo che mantenere questa regola
sia stata una scelta di coerenza, condivisa peraltro dal presidente Conte. Il Movimento non perderà queste grandi donne e uomini che si stanno spendendo ancora oggi per le nostre battaglie e sono sicura verranno valorizzate all’interno della nostra comunità».

Di Battista non si è candidato accusando i nemici interni. Ma non è che nel Movimento si temeva una scalata?

«Non entro nel merito delle scelte personali di Alessandro
, anche perché so quanto siano difficili da prendere. So che ha avuto un confronto sincero con Conte a riguardo di alcune posizioni politiche incompatibili con quelle del Movimento. Meglio chiarire adesso che dopo. Ho letto che vuole fondare un’associazione culturale con cui impegnarsi attivamente, una scelta civica che rispetto».

Anche sulle Parlamentarie c’è molta confusione. Tanti temono che Conte scelga i capilista e che rimangano pochi posti davvero contendibili.

«Sono aspetti su cui deciderà il…