Il covo di Messina Denaro trovato nel Trapanese, perquisizione per tutta la notte- Corriere.it

di Alfio Sciacca

Si trova nel centro di Campobello di Mazzara, il paese del Trapanese dove risiedeva l’autista del boss Giovanni Luppino

DAL NOSTRO INVIATO
PALERMO — Si trova nel centro di Campobello di Mazzara, il paese del Trapanese dove risiedeva l’autista del boss Giovanni Luppino e sarebbe l’ultimo nascondiglio del capomafia.

Qui i carabinieri del Ros e la procura di Palermo hanno individuato il covo del boss Matteo Messina Denaro, arrestato, ieri, alla clinica Maddalena di Palermo.

Nel corso della notte il blitz alla presenza anche del procurare aggiunto di Palermo Paolo Guido. La perquisizione del covo andata avanti per tutta la notte.

Il covo si trova in un anonimo palazzetto a due piani gialli in una zona semicentrale nel centro di Campobello di Mazzara. Qui avrebbe a lungo soggiornato il boss ma non si sa cosa abbiano trovato all’interno i militari del Ros e in particolare se ci sia traccia del cosiddetto archivio di Riina, in pratica tutte le carte che erano nel covo di Via Bernini a Palermo dove aveva trascorso la latitanza il capo di Cosa nostra Tot Riina e che non venne perquisito subito dopo l’arresto avvenuto esattamente 30 anni fa.

La palazzina attualmente cinturata dalle forze dell’ordine che impediscono a chiunque di…