Il co-fondatore di Whatsapp rinnova l’invito ad eliminare Facebook

Un altro tweet è arrivato da Acton che propone agli utenti di cancellare il proprio account su Facebook e rimuovere l’applicazione.

Ricordiamo lo scandalo Cambridge Analytica, la possibilità che ha il controllo anche in modalità offline e altre questioni relative alla privacy degli utenti. Ma in realtà il CEO americano è stato quello di risolvere tutto questo?

Brian Acton odia monetizzazione Zuckerberg

Per Brian Acton non ci sarebbe dubbio, Mark Zuckerberg è stato sbagliato nel voler monetizzare da tutti i servizi creando disagi alle persone che utilizzare l’ultima. Nel suo ultimo intervento al 25° anniversario di Wired, ha detto:

“Su Facebook sarete semplicemente sommersi da pubblicità. Tanto vale andare a fare una passeggiata in città“. Il co-fondatore di Whatsapp non ha risparmiato nemmeno il pensiero della possibilità che Zuckerberg sarà crittografare tutti i servizi:

“Se si vuole veramente fare, lo farà. Ma è noto per le sue idee“.