Il centrodestra unito guarda già al futuro: «Ora l’assalto a Bari»

Mezzogiorno, 27 settembre 2022 – 08:03

In Puglia FdI doppia Forza Italia, la Lega non sfonda. Ma il coordinatore Gemmato lancia nuove sfide: «Noi pronti a prenderci il Comune e pure la Regione»

di Lucia del Vecchio

Lo tsunami Giorgia Meloni fa centro anche in Puglia, dove il centrodestra sbanca e diventa la prima coalizione con il 41,4% dei voti al Senato e il 41,07% alla Camera dei deputati. Fratelli d’Italia è il secondo partito della regione, dopo il M5S, e il primo dell’alleanza con circa il 24,5% al Senato e il 23,5% alla Camera. Segue Forza Italia con l’11,5%. Il partito di Giorgia Meloni, primo presidente del Consiglio donna in pectore della storia repubblicana, doppia i voti dell’alleato azzurro alla Camera: 409.527 contro 200.559. Non sfonda la Lega di Matteo Salvini che in entrambe le Camere supera di poco il 5%.


Obiettivo Bari

«Il grande sconfitto in questa campagna elettorale è il Pd ed Emiliano – commenta il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Marcello Gemmato – con questo risultato rotondo Fratelli d’Italia e il centrodestra unito, insieme si proiettano verso una competizione elettorale che passa prima per le comunali di Bari del 2024 e poi per le Regionali del 2025». Nel Salento, torna a…