il caso che sconvolge una regione – Libero Quotidiano

Torre del Greco piange Alessandro Ciaramella, stroncato dal Covid a soli 37 anni. Il giovane era molto famoso nel Napoletano, figlio di noti artigiani della zona all’ombra del Vesuvio e talentuoso violinista. Secondo quanto si apprende, spiega Leggo, la vittima “era regolarmente vaccinata, ma il virus non gli ha lasciato scampo anche a causa di alcune sue patologie pregresse“. Dopo il contagio, le sue condizioni si sono rapidamente aggravate e dopo il ricovero i medici non sono riusciti a salvarlo. 

 

 

Una vicenda drammatica che dovrebbe servire a spazzare i via i dubbi non sul vaccino, ma sul Covid: variante Omicron o Delta che sia, il virus uccide ancora. E il vaccino è l’unica speranza di poter avere uno schermo difensivo se non contro il contagio, almeno contro la forma grave della malattia. Ma i no vax, sui social, stanno già “festeggiando” a modo loro la notizia strumentalizzandola in chiave anti-siero. 

 

 

“Amici, clienti – è invece il commovente messaggio di cordoglio dei familiari di Alessandro -, questa pandemia non smette di mietere vittime ed oggi, 11 gennaio 2022, abbiamo subito, purtroppo, una grave perdita, un pezzo di cuore se…