Il Banco del Mutuo Soccorso e il prog sulle tracce di Orlando- Corriere.it

di Mario Luzzatto Fegiz

La storica band presenta : «Orlando: le forme dell amore», viaggio sonoro intorno al classico dell’Ariosto. Il leader Nocenzi: «Abbiamo dato corpo a una narrazione interiore»

Il Banco del Mutuo soccorso è una formazione musicale che ha fatto la storia del progressive rock italiano. Dopo la scomparsa prematura nel 2014 di Francesco Di Giacomo (vocalist) la band risulta ora composta da Vittorio Nocenzi (fecondo leader carismatico), Toni D’Alessio, Filippo Marchegiani, Nicola di Già, Marco Capozi e Fabio Moresco. Il sound del Banco è rimasto uguale se non addirittura migliorato. A 50 anni dalla pubblicazione dell’album “Salvadanaio” il “Banco” si lancia ora in una avventura ambiziosa: un’opera rock centrata sull’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto.

«Una narrazione interiore»

Titolo: “Orlando: le forme dell’amore”. L’ambientazione è un Mare Maediterraneo completamente asciutto. E mentre si combatte per la conquista dell’unica sorgente da parte di carovane di disperati che se la devono vedere con i Guardiani dell’acqua. Il racconto prosegue e non mancano il cavallo alato chiamato Ippogrifo che porterà sulla Luna un Orlando alla ricerca del suo cervello minato dalla pazzia (Orlando ama Angelica che invece gli…