Identità elettronica avremo un “Pass” uguale per tutti- Corriere.it

Alberto Sordi stato un iconico interprete del tormentato rapporto fra l’italiano medio e la burocrazia. Che faccia avrebbe fatto il mitico vigile Celletti se alla domanda di rito “favorisca patente e libretto” il malcapitato l’automobilista avesse aperto uno smartphone e mostrato due codici QR? E se il dott. Tersilli infaticabile medico della mutua avesse emesso ricette elettroniche valide in tutta Europa? Lo chiamano l’effetto Bruxelles. Il varo del regolamento sulla privacy, il Gdpr, ha consegnato al mondo uno standard che, nonostante la riottosit di alcune nazioni, sta facendo da punto di riferimento nella difesa del diritto alla privacy in ogni angolo del mondo. E’ per questo che il completamento del processo che porter all’identit digitale per i cittadini Europei tramite il portafoglio digitale europeo (l’e-wallet) un passaggio tra i pi studiati degli esperti di diritto nel mondo. Potrebbe cambiare e semplificare la vita dei cittadini europei. E non solo.

Avete contato quante copie dei vostri documenti e certificazioni sono state fatte nel corso della vostra vita? Quante volte avete dovuto fornire i vostri dati tramite moduli pi o meno simili per effettuare check-in o registrazioni per accedere a servizi? Presto tutto quest cambier. Baster…